Il 2 Giugno – Beach trekking “sulle tracce delle Tartarughe marine”

GIUGNO, voglia d’ Estate, voglia di Mare!!!  Kalabria Experience propone per il 2 Giugno questo “insolito” itinerario sulle tracce delle tartarughe marine, nel tratto di spiaggia di maggior nidificazione (Ferruzzano- Brancaleone), lo farà con questo Beach Trekking di 5,5km con l’Associazione Caretta Calabria Conservation  da anni impegnata al monitoraggio e salvaguardia dei nidi della Tartaruga Caretta caretta. Vivremo in prima persona il delicato ed appassionante lavoro svolto da questi volontari, scoprendo non solo i segreti di questi meravigliosi animali, ma anche attraverso la conoscenza  della flora tipica e la bellezza delle dune. Un crescendo di emozioni e paesaggi che solo la costa jonica sa regalare!

Kalabria Experience da alcuni anni si occupa di valorizzare la Calabria e l’ Aspromonte Ionico Calabrese, e con questa escursione vuole anche dare un forte segnale al territorio che di patrimonio montano e marino ne è altrettanto ricco! Non solo…, ma l’occasione sarà data anche al benessere fisico della passeggiata sulla spiaggia, un’attività che influisce positivamente sul corpo umano, favorendo il benessere muscolare e della circolazione.

DESCRIZIONE GENERALE:

Si partirà da Ferruzzano (Lungomare) nei pressi dell’anfiteatro Jonn Lennon dove a seguito della registrazione dei partecipanti partiremo immergendoci completamente sulla spiaggia che km dopo km ci regalerà l’opportunità di conoscere la biodiversità marina lungo il nostro cammino.

Durante il tragitto ammireremo i paesaggi delle colline circostanti, che con la luce pomeridiana si coloreranno d’oro, in forte contrasto con l’azzurro del mare. Attraverseremo le foci di torrenti e alle volte anche sversamenti fognari (sarà anche questo un contrasto con la natura oltraggiata ingiustamente dall’uomo) un monitoraggio sullo stato di salute di questo tratto di costa tra i più attenzionati vista la presenza di questi delicati animali.

Giunti in località Marinella potremo ammirare il famoso Scoglio di Cuzzufri o Cuzzupi, attraverseremo anche la foce della fiumara Torno o Bruzzano che nel 2015 è tornata a far parlare di se perchè ha letteralmente spazzato via un tratto di SS106 mettendo a rischio la zona per l’isolamento.

Ma questo tratto che fa parte dei comuni di Bruzzano e Brancaleone  è anche storicamente famoso per essere stato protagonista dello sbarco del Generale José Borjes. La spedizione di Borjes fu un evento bellico del brigantaggio postunitario italiano, svoltosi qualche mese dopo la proclamazione del regno d’Italia tra il settembre ed il dicembre 1861, che vide il tentativo di riconquista del Meridione d’Italia da parte dei Borbone, ad opera del spedizione del generale carlista catalano José Borjes, inviato nel meridione d’Italia che sbarcò quindi nella notte tra il 13 e il 14 settembre 1861 con 20 uomini a Brancaleone, ma non trovò nessuno ad aspettarlo, tranne una ventina di contadini che si unirono a lui. A Precacore (Crepacore) oggi SAMO, si scontrò con un plotone di Guardie Nazionali, mettendolo in fuga. Verso la fine del mese si unì al brigante Ferdinando Mittiga ex ufficiale dell’esercito borbonico[2], la cui banda contava 120 uomini. Diresse un attacco a Platì, ma l’esercito li respinse, e il brigante ruppe la collaborazione con il generale.

Giunti dunque a Brancaleone, non passeranno inosservati i filari di agave che dividono la spiaggia dalla terra ferma, in un mix di suggestioni miste alla consapevolezza di ciò che la modernità e l’urbanizzazione selvaggia ha causato ad un territorio un tempo privo di edifici.

Superata la fiumara chiamata “Fiumarella” avremo compiuto il nostro cammino che ci porterà alla via marina, da qui poi organizzeremo il ritorno alle auto a parcheggiate Ferruzzano (mediante staffette).

Al termine della giornata chi vorrà fra i partecipanti si potrà fermare presso il lungomare di Brancaleone per cenare insieme in uno dei tanti lidi siti sulla spiaggia (facoltativo).

PROGRAMMA:

Ore 17:29 incontro raduno partecipanti presso ARENA “JONN LENNON” per la registrazione (presso lungomare lato sud di Ferruzzano marina) LINK UTILE GOOGLE QUI ).
Ore 17:35 partenza trekking
Ore 20:30 circa, arrivo a Brancaleone M.na e termine escursione

 

AL TERMINE DELL TRAGITTO:

Trasferimento autisti a Ferruzzano Marina per recuperare le automobili (si prega di anticipare l’arrivo al punto d’incontro per pianificare anticipatamente il rientro). La buona riuscita del rientro dipenderà dalla collaborazione di tutti i partecipanti, s prega di essere collaborativi.

 

SCHEDA TECNICA:

Escursione di tipo: T (Turistica)
Difficoltà: Medio/facile
Adatta ai bambini: Si (purchè accompagnati)
Lunghezza percorso: 5.5km
Tipo percorso: spiaggia
Presenza d’acqua: NO

 

EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO:

Scarpe comode sandali chiusi (meglio da beach trekking) NO CIABATTE!  Indumenti leggeri e adatti al periodo,  cappellino, occhiali da sole, crema protezione solare, barrette energetiche (facoltativo), scorta d’acqua (almeno 1,5lt), zainetto per eventuale abbigliamento di ricambio, giacca a vento per la sera, sacchetto porta rifiuti e macchina fotografica.

 

COME PARTECIPARE:

Telefonare al numero 347-0844564 entro e non oltre il 31 Maggio fornendo (nome e cognome del partecipante) NO SMS NO WHATSZAPP! 

MIN. 15 E MAX 40 PARTECIPANTI

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

La partecipazione a questa escursione è libera e volontaria, tuttavia è prevista una quota di partecipazione di 7€  a sostegno del progetto Kalabria Experience e Caretta Calabria Conservation per le sue finalità, (la quota libera e volontaria non comprende assicurazione infortuni derivanti dall’attività proposta) sono esenti i soci tesserati FIE) pertanto, ogni partecipante presa visione dell’itinerario descritto e delle attività in essere, accetta di aderire deliberatamente sollevando l’organizzazione KALABRIA EXPERIENCE da ogni responsabilità civile o penale che potrebbe derivare durante l’escursione.

 

MAPPA TRAGITTO:

L’avventura comincia…

 

 

 

Precedente Domenica 27 Maggio - Escursione al Bosco di Rudina (Ferruzzano Superiore) - Successivo Domenicaa 10 Giugno, la via dei Borghi alla scoperta di Bova.